Veltroni ! Era cosi bella Roma

veltroni partito democraticoVeltroni è un politico che a pelle ho sempre stimato, è un politico per la media biologica italiana giovane ma vecchio per esperienza e carriera. La mia stima parte dal fatto che ha alcune  idee valide e innovative a differenza della maggior parte dei leader di sinistra. Non è impregnato di demagogia e di ideologia, politicamente è un misto tra comunismo democratico e democrazia cristiana. Uno dei grandi meriti di Veltroni è la spinta alla creazione del PD e alla scelta di correre quasi soli alle elezioni costringendo Berlusconi alla stessa mossa, mettendo le basi al bipartitismo quindi alla governabilità irraggiungibile da sempre per la frammentazione dello scenario politico italiano. Ha perso le elezioni ma era inevitabile dopo il governo del carnevale Proidiano. Sapeva che avrebbe perso eppure si è armato ed è partito. Oggi ha D’Alema alle calcagna che aspetta con pazienza che Walter si bruci da solo. Il più grande errore di Veltroni è stato in campagna elettorale, portare il suo programma e i suoi attacchi sul campo di battaglia di Berlusconi è stato un suicidio. Affrontare le tematiche tipicamente di centrodestra e usare il linguaggio e gli slogan della macchina elettorale di Silvio è stato il grande errore. Spero che Veltroni riesca a battere l’uomo d’ombra D’Alema perché si possono condividere o no le sue idee, ma è molto più stimabile di tutti i suoi avversari di partito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *