Sondaggio Amministrative 2014 Ariano Irpino – 1

sondaggio

In vista delle elezioni amministrative 2014 di Ariano Irpino parte la “macchina dei sondaggi”. Lo scopo dei sondaggi è un monitoraggio dell’orientamento politico degli elettori arianesi e le intenzioni di voto. Il primo sondaggio ha lo scopo di carpire il voto e le speranze che gli arianesi danno alla politica del tricolle.

Sondaggio in forma anonima realizzato da http://www.ropi.it sulle amministrativa 2014 di Ariano Irpino. I risultati del sondaggio verranno diffusi su http://www.ropi.it e sui vari mezzi di stampa. Inoltre verranno sottoposti a tutte le forze politiche arianesi.

Vai al Sondaggio !

CittadiAriano !

ATTENZIONE !!!!! TRUFFA EBAY

ATTENZIONE !!!!! TRUFFA EBAY
Per fortuna siamo riusciti a sventare una truffa giusto in tempo grazie al nostro controllo costante e grazie all’intervento tempestivo di Ebay Italia. Inoltre abbiamo segnalato al commissariato di polizia online.
COME AVVIENE LA TRUFFA
I truffatori inviano una email al venditore professionale. Email all’apparenza consuetudinaria per un venditore che in una giornata ne riceve tante. L’email contiene un link ebay, questo è il particolare che inganna il venditore. Nel momento in cui si va a cliccare sul link di ebay il loro sistema ruba le password di ebay memorizzate nel browser. A questo punto i truffatori inseriscono su ebay proprie inserzioni tra le inserzioni del venditore ignaro. Di solito sono iphone e altre apparecchiature elettroniche a prezzi convenienti. L’acquirente vedendo le credenziali positive del venditore effettua l’acquisto ma non riceverà nulla perché è una truffa. Poi magari si rivolgerà al venditore che però è ignaro di tutto perché è stato truffato anch’esso.
CONSIGLI
Ai venditori, memorizzare meno possibile le password nei browser. Ma soprattutto accedere ad ebay solo con il sistema convenzionale.
Ai clienti, se un prodotto viene venduto a un prezzo nettamente inferiore al valore di mercato deve esserci un motivo plausibile altrimenti diffidate.
Ai venditori e ai clienti. A parte essere prudenti l’unico mezzo che abbiamo per contrastare le truffe è segnalare alla polizia postale. Esiste un commissariato online dove in pochi minuti e con una breve registrazione si può dare una mano a perseguire questi delinquenti.

Fratellipierro.Com

Annuncio truffa

Associazione Ianus

L’Associazione, che non ha scopo di lucro, ha come obiettivi:

– la valorizzazione del territorio arianese nel più generale contesto
del Mezzogiorno;
– la promozione della cultura storica;
– la riscoperta e la valorizzazione di antiche tradizioni;
– la tutela e la conservazione del patrimonio paesaggistico;
– la tutela e promozione del patrimonio storico-artistico;
– la valorizzazione delle produzioni tipiche (agricole e artigianali);
– l’educazione al rispetto del territorio e della natura e di tutte le
espressioni che li caratterizzano;
– l’organizzazione di eventi (convegni, mostre, rievocazioni,
degustazioni, valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche).

Blog https://associazioneianus.wordpress.com/

Account Facebook

 

Non solo il centrosinistra ma L’Italia perde una buona occasione, eleggere presidente del consiglio un giovane della politica o meglio eleggere un parlamento che elegga un presidente del consiglio giovane. E’ meglio precisare visto che gli analisti parlano di terza Repubblica Italiana, ma costituzionalmente siamo ancora alla prima, sarebbe giusto prima o poi aggiornare le cose.

Con giovane non intendo esclusivamente l’età anagrafica ma intendo le idee, la forza, l’aggressività di un personaggio relativamente nuovo.

Purtroppo la maggioranza della sinistra ha visto in Matteo Renzi un politico pericoloso perché troppo progressista, perché troppo moderato perché troppo poco di sinistra. Per me la sinistra ha mostrato una grande immaturità, invece di innamorarsi di questo politico in grado di parlare alla maggioranza degli italiani lo ha bocciato.

A parte impressioni e opinioni penso di poter dire con cognizione che Matteo Renzi avrebbe stravinto le elezioni  raccogliendo voti dal centrosinistra, dal centro e dal centrodestra. Ottenendo una maggioranza forte che gli avrebbe consentito un governo forte. Che cosa sarebbe riuscito a fare ? io penso bene ma questo non posso dirlo con certezza.

Siamo a “un’occasione persa” perché Bersani è un candidato, come Berlusconi e Alfano, che appartiene a quella politica che ha fallito e che ha scaricato le responsabilità su Monti. Ma non solo, Bersani non è in grado di parlare al centro e al centrodestra. Anzi la sua candidatura farà compattare quelli elettori del centrodestra che avevano voglia di cambiare e di dare il via al gioco dell’alternanza. Bersani vincerà le elezioni ma il centrodestra rimonterà nelle percentuali giocando sulla paura del rosso emiliano al potere. Un governo eterogeneo e litigioso + un’esile maggioranza = governo instabile. Con buona probabilità di caduta anticipata e magari un nuovo governo tecnico.

Pierro e Santosuosso sulla politica arianese, la crisi sul Tricolle vista dai giovani (Intervista)

Pierro e Santosuosso sulla politica arianese, la crisi sul Tricolle vista dai giovani

di Flavia Squarcio
Attesa e bocche cucite. I veterani della politica arianese non hanno molta voglia di parlare ufficialmente. Tutti attendono il 18 novembre, data in cui il sindaco Antonio Mainiero scioglierà la riserva. Confermerà le dimissioni, consegnando al voto popolare il destino della città? Oppure torne

rà sui suoi passi? E in questo caso, quali saranno le possibili nuove alleanze di governo? In questo clima di attesa e di stasi della vita amministrativa arianese, sono i giovani del Tricolle, quelli attivamente impegnati in politica e nella vita sociale e culturale del paese a parlare. “In questi ultimi tempi si è registrata assenza di politica. A me sembra una classe politica senza prospettive, non al passo con i tempi, senza stimoli, ferma alla gestione comunale, alla sistemazione di una strada o di un lampione senza inventiva. I giovani avrebbero bisogno di risposte concrete, la nostra priorità è il lavoro e la rivitalizzazione del paese, puntando magari su un’efficace azione imprenditoriale che non dimentichi le peculiarità del nostro paese: l’agricoltura e lo sviluppo di percorsi turistici, anche turismo religioso. La colpa, però,è anche nostra, siamo incapaci, spesso, di metterci in gioco sviluppando le nostre idee”, così Roberto Pierro,vicino al centro-destra, vicepresidente dell’associazione di promozione territoriale “Ianus” e consigliere del forum dei giovani di Ariano. “Bisogna fare chiarezza nella geografia politica arianese e stabilire con precisione chi sta a destra e chi a sinistra. Noi giovani avvertiamo una desertificazione, un’assoluta mancanza di prospettive per il futuro. La politica in città si è troppo spesso basata su giochi di potere. Non ci sono colpe singole e forse si sta colpevolizzando troppo anche il sindaco. Direi che è il metodo a non essere più adeguato, occorre un linguaggio nuovo e soprattutto riconnettere la politica arianese alla vita reale delle persone”, il commento di Francesco Santosuosso,membro del coordinamento del circolo arianese di Sinistra Ecologia e Libertà e responsabile del comitato per le primarie pro Nichi Vendola.

— con Roberto PierroForumGioventù Di Ariano Irpino

di Flavia Squarcio

Gianni Vigoroso innanzitutto grazie perché la tua bacheca è l’unico luogo dove si raccolgono notizie certe in tempo reale e a canale 58 che le mette insieme nel tg. Vorrei dire alcune cose:

1) nel servizio di ieri a canale 58 ottimo è stato il passaggio sullo scarso utilizzo dei vigili urbani

2) ieri con i miei occhi ho visto 5 pattuglie delle forze dell’ordine a differenza delle 2 ordinarie quindi le forze dell’ordine stanno impegnando molti umoni

3) è vero che la gente sta arrivando all’esasperazione ma ci stiamo comportando come degli stupidi. Stiamo facendo un allarmismo inutile che mette in difficoltà le forze dell’ordine costretti a correre a da una parte all’altra non riuscendo a portare a termine un piano d’azione che magari si erano studiati

4) stiamo facendo un utilizzo inappropriato delle armi da fuoco, l’arma da fuoco è una extrema ratio o in caso di avvistamento certo o per legittima difesa. Anch’io ho il porto d’armi ma non mi sono mai sentito autorizzato a esplodere dei colpi in aria per ansia e paura

5) le forze dell’ordine a questo punto anche con una comunicazione diretta dovrebbero far rientrare l’allarme e dare dare delle indicazioni alla popolazione esasperata

"Dic’ ma che dic’… e sò d’accord’… e che t’aggia dicer’… che te poss’ dicer’… e che tu dic’ a ffà?"