Emergenza rifiuti campania, savignano scontri

IL VIDEO DELLA VERGOGNA………..IN UNO STATO CIVILE  NON SI PUO’ CARICARE LA POPOLAZIONE CIVILE IN QUESTO MODO !!!!!!  

Nell’ambito dell’emergenza rifiuti in Campania si è svolta oggi a Savignano vicino ad Ariano Irpino una scena squallida. Lo stato non c’è !!!!!!!! Hanno manganellato gente che non reagiva, signori di 50 anni non black-block. Ma non si potevano limitare a spingere come si fa con le proteste civili e sopratutto giuste. Mi fanno schifo tutti quei poliziotti che potevano benissimamente limitarsi !!1

 

 

2 pensieri su “Emergenza rifiuti campania, savignano scontri”

  1. cari amici di ariano,

    tutta la mia solidarietà per la vostra battaglia.

    Però io non mi meraviglio affatto di quello che è successo. Signori di 50 anni, non black block, sono stati presi a manganellate anche al G7 di Napoli (dove ero presente) e a Genova. A napoli, una donna incinta, scappa davanti ai poliziotti imbestialiti, vede una donna poliziotto, le vorrebbe chiedere -a lei che dovrebbe avere una sensibilità diversa – di uscire dal cerchio che la polizia ha chiuso intorno ai manifestanti, ma per tutta risposta quella le spacca la tesa con due colpi di manganello: una donna incinta. Si rifugiò come gli altri al centro sociale: io c’ero. La lista di episodi continuerebbe, pure un prete ha subito violenze quel giorno. Ma non voglio uscire fuori tema. I black clock c’erano, inflitrati come sempre, ma sotto le mazzate ci finiva chiunque. Carlo Lucarelli parlando del caso Federico Aldrovandi (18enni ucciso nel 2005 da 4 agenti di polizia senza un motivo) ha detto che le forze dell’ordine soffrono di una malattia, cito testualmente: “una concezione fascista dell’uso della violenza” http://www.youtube.com/watch?v=fblom5hwVDQ

    Ritornando alle discariche,

    avete proposto al commissario un sito alternativo in provincia di avellino? Capisco le proteste di tutti, ma questo problema dei rifiuti dobbiamo risolvercelo noi e se protestiamo senza poi dare e/o cercare alternative nn lo risolveremo mai.

  2. Caro amico,

    ad Ariano il discorso protesta è diverso rispetto ad altre zone dove si dice “no” a tutto e dove non si danno alternative. Ti spiego perchè… La discarica che si vuole fare è nel comune di Savignano a pochi chilometri dalla esistente di Ariano, quindi si è cambiato comune ma si vuole fare una discarica affianco a un’altra satura. Non trovi che è una presa in giro ?? Il territorio provinciale è molto vasto come puoi vedere nella cartina del post successivo ma si sceglie sempre la nostra zona. Ti chiederai perchè ? la risposta è semplice “De Mita” che sta nell’altra parte della provincia, noi non abbiamo copertura politica e il gioco è fatto. L’alternativa che abbiamo proposto sulla base di studi di prof. della Federico II è il Formicoso, ma c’è il problema che dicevo prima che l’ho impedisce. Siamo vittime della politica feudale, io ho grande stima per le forze dell’ordine ma dopo che vedo le scene di Ariano e quelle citate da te mi rendo conto che avvolte diventano delle macchine senza scrupoli e non è cosi che si comporta un pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *