Eloana Englaro Eutanasia Testamento Biologico – Berlusconi costituzione filosovietica – Decreto no di Napolitano

Giannelli corriere della seraE’ un periodo di abbagli per Berlusconi e per il governo, è un mio punto di vista ma penso sia abbastanza obbiettivo. Innanzitutto un decreto legge elaborato per un caso specifico cioè per Eluana Englaro è un fatto a dir poco inusuale, le leggi vanno fatte con i tempi i giusti e su argomenti come l’eutanasia si esce dagli schieramenti e si vota secondo la visione individuale dell’etica. Quindi il governo Berlusconi ha fatto un decreto che Napolitano aveva già avvertirò di non firmare, il presidente della repubblica mantenendo fede all’avvertimento non ha firmato e in questo caso ha fatto benissimo nel pieno del suo ruolo di arbitro dello stato, non si può fare un decreto su un caso individuale e non si può trattare questi argomenti con un decreto. Questo è il primo abbaglio, il secondo è nell’affermazione che la costituzione italiana sia filosovietica, la nostra costituzione è sicuramente antifascista o meglio anti regime totalitario sicuramente nella costituente c’erano i filosovietici ma oltre a loro c’erano praticamente tutti tranne i postfascisti. La nostra costituzione è una buona costituzione se pensiamo che è stata scritta in un altro mondo, bisogna sicuramente colmare le differenze tra costituzione formale e costituzione materiale.

 Eluana Englaro

Eluana Englaro: Dico come premessa che le pressioni che sta facendo il vaticano sono sintomo del fatto che lo stato italiano non è nella pratica proprio uno stato laico. Per me se la famiglia dopo tanti anni di vegetazione e nessuna speranza scientifica decidano di far finire la vita infernale di un loro caro possono farlo perché siamo in uno stato democratico quindi il libero arbitrio deve essere garantito nel rispetto del resto dei membri della società. Questo vale per i casi come Eluana nei casi invece dove una persona cosciente chiede di morire non c’è alcun dubbio sul rispetto della scelta di un individuo come unico padrone della sua vita come dovrebbe essere in ogni stato che si definisce liberale e laico.

giannelli corriere della sera

2 pensieri su “Eloana Englaro Eutanasia Testamento Biologico – Berlusconi costituzione filosovietica – Decreto no di Napolitano”

  1. Innanzitutto dovresti sapere che un decreto legge viene adottato per far fronte a delle situazioni di emergenza e questa lo era! Per quanto riguarda Napolitano nn può minacciare nessuno di nn firmare perchè respingendo di nuovo il decreto alle camere gli sarebbe arrivato nuovamente ed era cmq “obbligato a firmare”. Eluana nn ha deciso lei di morire LA VITA è UN BENE INDISPONIBILE! la scienza centrava ben poco Eluana nn era “attaccata” ad uh ventilatore o altro ma veniva semplicemente nutrita ed idratata. Eluana è morta di fame e di sete! Non vi èstato nessun tipo di accanimento terapeutico!Praticare l’eutanasia non è rendere omaggio alla libera volontà di una persona che richiede di essere aiutata a morire ,e ti sottolineo che Eluana nn l’ha fatto e la Cassazione si è basata su di una ricostruzione a dir poco inattendibile,ma sanzionare quello stato di abbandono morale e sociale, che AVREBBERO IL DOVERE SIA LE ISTITUZIONI CHE TUTTI GLI INDIVIDUI DI BUONA VOLONTà DI COMBATTERE STRENUAMENTE!Hai parlato di etica ..L’ETICA è una riflessione razionale sui valori!!è una distinzione tra bene e male!! Ci sono tante etiche si ma non si è fatto prevalere un etica sull’altra cm hai scritto tu e nemmeno si può tentare di trovare un accordo tra diverse etiche ma certamente si può trovare un accordo su quelli che sono i principi!Per questo sono convinta che dobbiamo difendere la vita di ognuno, come un valore di tutti. R.G.

  2. NESSUN PRESIDENTE E NESSUN PAPA HA IL DIRITTO DI DECIDERE SE IO DEBBA CONTINUARE A "VIVERE" ED A QUALI CONDIZIONI!
    A PRESCINDERE DA OGNI PENSIERO RELIGIOSO SOLO IO SARò PADRONE DELLA MIA VITA O DELLA MIA MORTE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *